Onde d’Urto

Le onde d’urto sono una terapia fisica, che sfrutta gli effetti benefici dati da onde acustiche ad alta energia, indirizzate in una specifica area corporea.

Siamo un centro specializzato in fisioterapia e riabilitazione che propone ai pazienti percorsi terapeutici multidisciplinari. A seconda delle esigenze dei singoli e in base alle prescrizioni del medico curante, offriamo iter riabilitativi integrati in palestra e in piscina (con acqua calda a 32 gradi), grazie ai nostri specialisti in idrokinesiterapia. Il nostro personale medico effettua inoltre terapie a onde d’urto, per contribuire alla stimolazione delle attività vascolari e metaboliche del paziente.  

Cosa sono le onde d’urto?

Si tratta di onde acustiche ad elevata intensità che vengono trasmesse per via cutanea ai tessuti del paziente, sottoponendo le strutture cellulari a una stimolazione di tipo pressorio (attraverso la pressione). Che effetti hanno le onde d’urto focalizzate in una particolare zona del corpo? Stimolano il metabolismo cellulare e aumentano il flusso sanguigno, favorendo la circolazione e contribuendo a un effetto anti-infiammatorio. Una domanda che sorge spesso ai pazienti che per la prima volta si approcciano a questo trattamento è: le onde d’urto sono dolorose? Le terapie con onde d’urto non sono invasive e vengono eseguite da personale sanitario esperto, in grado eventualmente di regolare l’intensità delle onde a seconda della percezione del paziente.

Come si utilizzano le onde d’urto in riabilitazione?

A seguito di un’accurata valutazione medica, il paziente viene reputato idoneo al trattamento e affidato al personale sanitario per l’esecuzione della terapia. Il trattamento consiste nell’utilizzare una “sonda” che, a contatto con la cute, trasferisce le onde d’urto ai tessuti. Una sessione di terapia con onde d’urto può durare dai 10 ai 20 minuti circa, a seconda del tipo di disturbo da trattare. Il paziente è di solito disteso comodamente su un lettino, in una stanza privata.

Per quali patologie sono indicate le onde d’urto?

Ad esempio, per le calcificazioni le onde d’urto sono efficaci nello stimolare la rigenerazione tissutale, e nel caso di sperone calcaneare le onde d’urto possono contribuire a diminuire il dolore da infiammazione, localizzato in questo caso all’altezza del tallone. Le terapie a onde d’urto possono avere delle controindicazioni per alcuni soggetti (ad esempio donne incinte o portatori di pacemaker) ed è pertanto fondamentale sempre consultare il medico di riferimento.

Le sessioni con le onde d’urto non sostituiscono in alcun modo le sedute di fisioterapia o un intervento chirurgico laddove necessario per la risoluzione della patologia: hanno un semplice effetto stimolante e analgesico, che contribuisce al benessere del paziente e aiuta i tessuti a rigenerarsi più rapidamente.

Quanto dura un ciclo di trattamenti con le onde d’urto?

La durata di un ciclo di trattamenti è variabile a seconda delle necessità e delle caratteristiche del paziente e viene stabilita dai medici curanti in collaborazione con gli specialisti nella riabilitazione.

In Overphysio prendiamo in carico i pazienti dal loro ingresso alle dimissioni, mettendo a disposizione il nostro personale medico e sanitario in un rapporto esclusivo e garantendo risultati misurabili, grazie all’applicazione di specifiche scale di valutazione per diverse funzioni.

Controindicazioni

La terapia con onde d’urto è una tecnica sicura, non invasiva e ben tollerata da tutti i pazienti; talvolta possono verificarsi lievi ematomi superficiali e di breve durata.

È tuttavia sconsigliata alle donne in gravidanza, ai pazienti con patologie tumorali in atto, ai portatori di pacemaker e ai pazienti con alterazione della coagulazione ematica.
È sconsigliata inoltre nei soggetti adolescenti con nuclei di accrescimento in prossimità delle aree da trattare.

Iscrizione Camera di Commercio REA PO - 503566 - Capitale versato Euro 40.000